Un tuffo nell'ospitalità romagnola
a soli 50 metri dal mare!
Home > Ricette

Ricette

Il ricordo di una vacanza passa anche dal gusto e noi dell'hotel Sissi lo sappiamo bene. La nostra Mamma Paola mette da sempre al primo posto la sua esperienza tramandata dalle donne di famiglia, al servizio dei nostri ospiti, per regalare loro i sapori e le sensazioni che la cucina tipica romagnola lascia come un piacevole ricordo.

La cucina è curata personalmente da Paola e le ricette e i piatti che ogni giorno vengono proposti a tavola sono proprio quelli della tradizione, con pasta fresca e piadina fatta in casa come una volta. Qui potete trovare le ricette originali, eccezionalmente concesse dalla nostra Chef!

Piadina

La piadina Romagnola, o meglio, Riminese è un composto molto semplice di acqua e farina. Quando le mamme (ora le nonne ), impastavano sapientemente questi ingredienti, ce n' era sempre un po' in più per i più piccini, che a loro volta si divertivano a "stendere" la loro piadina, era doveroso farla tonda, ma a me non riusciva mai, così per non vedermi con il muso il mio papà mi diceva "Non ti preoccupare Paolina, tanto al babbo piace di più quando è di sbieco".

Ingredienti:
- 1 Kg di farina 00
- 140 gr. di strutto
- 20 gr. di sale
- 25 gr di lievito per torte salate
- 400 gr di latte

Preparazione:
Mettete la farina su una spianatoia, create un cratere dove metterete tutti gli ingredienti. Impastate energicamente e lasciate riposare l'impasto ottenuto in frigorifero per almeno 30 minuti. Suddividete poi in tante piccole palline circa 8 - 10 pezzi e stendetele con il mattarello come per ottenere una pizza ma un po' più sottile. Nel frattempo avrete messo a scaldare il "testo", che è il tipico tegame per cuocere la piadina, ma niente paura, chi non dispone di un testo può tranquillamente cuocerla in un padella antiaderente. E' superfluo dirvi con cosa va mangiata, ma se proprio non avete idea dallo stracchino e rucola al prosciutto, alle salsicce con le erbe tutto è ottimo con la piada, ma la avete mai assaggiata con la nutella!

Cipolla fritta

A me piace variare, ma per l'appunto ho dei momenti in cui non so più cosa fare, e così incomincio chiedere in giro: ma cosa posso fare oggi? Un giorno a questa mia domanda ha risposto mio fratello Enea: “CIPOLLA FRITTA!!” Non so se sono di più quelli che mi chiedono di prepararle o quelli che mi chiedono la ricetta… In questo modo qualcuno almeno lo accontento, gli altri devono venire qui!

Ingredienti per 4 persone:
- 4 belle cipolle bianche
- farina q.b.
- sale

Vi occorrerà anche una padella dai bordi alti per friggere, della carta per assorbire l'eccesso di unto e una ramina per scolare la cipolla

Preparazione:
Sbucciare, affettare, infarinare, salare e friggere in abbondante olio caldo

Passatelli

I passatelli sono uno dei piatti che più ricordano la Romagna, affogati rigorosamente nel brodo BUONO, si possono preparare seguendo una ricetta semplicissima. L’importante è sapere le dosi precise per persona, così, per non farvi sbagliare, vi forniamo la ricetta originale che ci è stata tramandata dalle nonne, vero archivio della cucina Romagnola.

Ingredienti:
- 50 gr. di parmigiano
- 50 gr. di pan grattato
- 1 uovo
- noce moscata q.b. (comunque non più di una spolverata)
- un po’ di scorza di limone (solo la parte gialla, perché altrimenti diventa amaro)
- sale, pepe…. e una noce di burro!

Preparazione:
Amalgamare il tutto, fare delle palline delle dimensioni di una palla da tennis è preferibile, immergeteli direttamente nel brodo bollente schiacciandoli con lo schiacciapatate e attendete fino a quando non saliranno a galla. Pronti per essere mangiati!

Spaghetti in salsa dorata

Questa ricetta ha una storia molto particolare, infatti, se promettete di non dirlo a nessuno vi svelo un piccolo segreto…. la nostra cuoca l’ha rubata proprio a casa di uno di voi… Mi ricordo ancora il giorno in cui è tornata a casa dopo una domenica a pranzo a casa di una famiglia che abbiamo avuto la fortuna di conoscere grazie al nostro meraviglioso lavoro! “Ho mangiato un primo…. che stende!” “Gli spaghetti in salsa dorata, con le carote!?!?!”. Detto fatto sono entrati nel menù dell’Hotel Sissi, e visto il loro successo non lo hanno più lasciato!!

Ingredienti per 4 persone:
- 2 carote per persona
- olio q.b.
- peperoncino q.b.
- sale pepe
- un pizzico di dado
- vino bianco per sfumare
- un cucchiaio di panna da cucina per persona

Preparazione:
Grattugiate finemente le carote e mettetele in padella con un filo di olio caldo. Fatele rosolare, aggiungere il peperoncino, il sale, il pepe e il dado e quando le carote si saranno ammorbidite alzate la fiamma a sfumarle con il vino bianco. Quando il vino sarà completamente evaporato, aggiungere un cucchiaio di panna per ogni persona. Condite i vostri spaghetti con questa deliziosa salsa e…. buon appetito!!

Richiedi un preventivo

*Campi obbligatori